Percorsi

Le Vie dei Caprili


Contrariamente a ciò che si può pensare gli elbani, da sempre, hanno vissuto la loro isola non sulla costa ma bensì lontano da essa, creando tracciati e strutture che gli aiutassero a spostarsi e coltivare il terreno.

Costruzioni tipiche della costa ovest sono i Caprili, cioè delle strutture aperte, simili a recinti, costruite in pietra granitica. Essi servivano per il raduno degli animali (Capre e/o Pecore) e per la mungitura e tosatura. Di fianco a queste strutture si trovano le capanne, anch’esse costruite in pietra, ma chiuse con soffitto generalmente a volta, dove i pastori si adoperavano alla produzione di formaggi e ricotte.

Nel versante Occidentale dell’Isola ci sono circa 115 Caprili, di seguito vi proponiamo alcune escursioni che vi permetteranno di godere della fantastica natura presente nella nostra zona e di scoprire una vita isolana antica, fatta di semplicità ed amore per la propria terra. Potrete così ripercorrere i passi di quei contadini e pastori, che giornalmente si avventuravano fra le nostre valli per coltivare cereali, vino e far pascolare le greggi; ammirare gli stessi panorami e godere degli stessi profumi, assaporando anche di un po’ di antica fatica.

vie