Partenze dei sentieri


Dal paese di Marciana


Paese collinare ma comunque non lontano dalle spiagge permette, grazie ai suoi numerosi sentieri che attraversano castagneti, di visitare le bellezze naturali che la circondano anche in estate, quando la calura si fa troppo intensa.


Sentiero n. 103: la partenza del percorso è corrispondente alla “via della madonna” situata nella zona più alta del paese di Marciana. È un sentiero con una difficoltà medio-bassa dal quale è possibile raggiungere il santuario della Madonna del Monte, il paese di Patresi (diramazione GTE NORD in località Serraventosa), Chiessi (diramazione sentiero 125 in località Troppolo) e Pomonte (diramazione sentiero 104 presso Colle San Bartolomeo). Vi porterà direttamente nella costa più estrema dell’Isola.

Sentiero n. 101: Consigliato anche in estate la partenza si raggiunge percorrendo l’intera via della rena nel paese di Marciana fino al raggiungimento di una piazzetta con una fonte pubblica. Alla sinistra di essa parte il sentiero. Questo vi porterà sino al Romitorio di San Cerbone, da dove potrete scegliere se continuare in direzione del Monte Capanne - diramazione che rende il sentiero con difficoltà alta a causa del forte dislivello, ma vi permetterà di arrivare in cima al monte per godere della vista di tutta l’Isola nella sua conformazione - oppure seguire il percorso che vi porterà sulla strada provinciale in direzione di Poggio.

Strada forestale di Pedalta: per raggiungere il percorso basta parcheggiare l’auto nel parcheggio a ridosso della Fortezza Pisana di Marciana e continuare per quella strada finché non diventa sterrata. Questa, che è di facile percorrenza, da la possibilità di attraversare la vallata fino a ricongiungersi con il sentiero 101 che porta al Romitorio di San Cerbone. Particolarmente consigliata a chi va in bicicletta è adatta anche ai più piccoli e soprattutto è percorribile anche in estate, grazie alla presenza di folti castagneti che riparano dalla calura stagionale.

oznorWO