Spiaggia di Sant'Andrea

La spiaggia di Sant’Andrea è una distesa di sabbia dorata lunga circa 130 mt ed è una delle spiagge più famose del territorio comunale, grazie anche alla trasparenza delle proprie acque.

A sinistra della spiaggia è possibile raggiungere le “Cote Piane”, scogliere di granito e cristalli di ortoclasio. La scogliera, percorribile in tutta la sua estensione grazie a una serie di percorsi ricavati nella roccia, è uno spettacolo della natura, al quale i bagnanti non rinunciano. Lavorato e levigato dal mare e dagli agenti atmosferici, il granito offre tutto il suo splendore in straordinari giochi di forme che si tuffano in un mare che sembra dipinto a pennellate, tanto è intenso e vario nei colori.

In primavera le formazioni rocciose si colorano di fucsia grazie alla fioritura dei Fichi degli Ottentotti (più comunemente conosciuti come “unghie di strega”).

Il suo fondale, sabbioso e poco profondo, rendono la spiaggia ideale per i bambini, mentre i suoi colori cristallini invitano a fare snorkeling; il mare di Sant’Andrea infatti ospita ben due relitti di antiche navi romane (i cui reperti sono custoditi nel Museo Archeologico di Marciana) ed è ricco di fauna marina.

La spiaggia di Sant’Andrea offre molti servizi: bar, ristoranti, diving, stabilimenti balneari, noleggi pedalò, noleggi gommoni, etc.